Lunga Via delle Dolomiti UNESCO: un Marchio d'Area come strumento di competizione turistica per la rivitalizzazione del sistema commerciale d'area.

Comune di Borca di Cadore

gennaio 2013 - marzo 2014

Il Programma Integrato è finalizzato alla qualificazione dell'offerta turistica della pista ciclo‐pedonale Lunga via delle Dolomiti.

Partner di progetto sono i comuni di Borca di Cadore (soggetto capofila), Cortina d’Ampezzo, San Vito di Cadore, Vodo di Cadore, Valle di Cadore, Pieve di Cadore, Calalzo di Cadore, Confcommercio Belluno, Provincia di Belluno, Fondazione Dolomiti UNESCO, Magnifica Comunità di Cadore.

Il programma intende perseguire le seguenti finalità:

  • gettare le basi per la creazione di una governance locale a servizio della pista ciclo‐pedonale "Lunga via delle Dolomiti UNESCO"
  • migliorare i collegamenti tra la pista ciclo‐pedonale e i centri storici / urbani
  • migliorare la cartellonistica sul percorso ciclo‐pedonale cosi da aumentare la frequentazione dei centri storici e delle aree dedicate al commercio, cosiccome dei maggiori centri di interesse turistico e culturale del territorio
  • stimolare una qualificazione e specializzazione del sistema ricettivo attraverso l'organizzazione di un percorso formativo
  • valutare con gli operatori l'ipotesi di sviluppare un Marchio d'Area che possa identificarsi nella pista ciclo‐pedonale "Lunga via delle Dolomiti UNESCO"

Obiettivi

  • sperimentare un modello organizzativo innovativo per il coordinamento delle iniziative pubblico‐private sulla pista ciclo-pedonale
  • migliorare i collegamenti tra la pista‐ciclopedonale e i centri storici / urbani
  • favorire la qualificazione dell'offerta turistica del territorio

Attività

  • Collaborazione alla stesura della domanda di ammissione al finanziamento regionale per la parte relativa agli interventi di marketing e promozione
  • Supporto tecnico in fase di costituzione e regolamentazione dell'Organismo di Gestione della pista ciclo-pedonale Lunga via delle Dolomiti

Risultati

  • Ottenimento di un contributo di 160.000 €.
  • Costituzione e regolamentazione dell'Organismo di Gestione della pista ciclo-pedonale Lunga via delle Dolomiti